mercoledì 22 febbraio 2017

Laureato il giovane amico Claudio Silvestri



Congratulazioni alla neo architetto Claudio Silvestri per la sua Laurea in Architettura con 110 e lode.
Alla neo Architetto Claudio Silvestri e ad i suoi cari gli auguri più affettuosi e sinceri.

mercoledì 15 febbraio 2017

Laurea Chiara Rossano



Congratulazioni alla neo Dottoressa Chiara Rossano per la sua Laurea in Scienze criminologiche.
Alla neo Dottoressa Chiara Rossano e ad i suoi cari gli auguri più affettuosi e sinceri.

venerdì 3 febbraio 2017

E' venuta a mancare Maria Raimondi



Al marito Gino, ai figli Anna e Mario, alla nuora Maria, al nipote Luigi ed i parenti tutti giungano i sensi del nostro più profondo cordoglio.

giovedì 2 febbraio 2017

Muay thai, Challenge Europee WBC: Ivan, l'occasione della vita



Ivano Siviero, semplicemente Ivan per chiunque abbia il piacere di conoscerlo, vive a Monteodorisio, provincia di Chieti, paesino di poco più di 2500 anime, dove insegna la nobile arte del Muay thai a decine di persone, a maggioranza ragazzi, per il semplice gusto di poter diffondere quest' arte marziale ai più giovani, spiegar loro i suoi lati positivi, sviluppare le loro capacità di interazione. Il 4 febbraio sfiderà( come ben spiegato nella locandina) il padrone di casa Omar Sellami per il titolo di campione europeo WBC per quanto riguarda la categoria dei -63,5kg, lui che solitamente partecipa come -60 kg. Già campione italiano in quel di Rimini nel 2012, ha partecipato a manifestazioni simili in altre quattro occasioni, terminandole con un buon ruolino di marcia.
Lo abbiamo incontrato nella sua casa, domenica pomeriggio e tra un bicchiere rigorosamente analcolico e l'altro abbiamo intavolato una interessante chiacchierata, tra impressioni, sogni,speranze.
Rompo il ghiaccio chiedendogli, forse banalmente,quali siano le sue aspettative e lui, sicuro, risponde di voler vincere, come ovvio che sia, di essere davvero contento di aver avuto questa opportunità, per la quale ringrazia Fabio Bindi, allenatore pescarese che gli ha dato una mano decisiva sotto il punto di vista fisico e mentale per esser pronto per l'evento decisivo, forse il più importante della sua brillante quanto tortuosa carriera. " Poter portare a casa questo titolo sarebbe tanta roba, sarebbe l'apice della mia carriera!"
Il pensiero di poter diventare il primo italiano a fregiarsi del suddetto titolo non lo spaventa, anzi, lo affascina particolarmente. Gli chiedo, ingenuamente, di come faccia a rimaner calmo in queste situazioni e lui mi spiega: " La quiete prima della tempesta, non serve a nulla sprecare energie mentali e fisiche prima di un match. Nel momento in cui avrà inizio mi farò valere."
Mi spiega di quanto sia fondamentale avere un buon maestro, di come in Thailandia sin da piccoli venga insegnata questa nobile arte, di quanto in Italia regni la confusione nel suo sport. 
"Vorrei vincere per me e per chi mi è affianco!" Speriamo bene, il 5 potrebbe essere festa grande nella sua palestra, l'Officina84 che riapre i battenti dopo le intense nevicate degli ultimi tempi che hanno rallentato la costruzione di un piccolo spogliatoio. In bocca al lupo Ivan.
Grazie per aver letto questo articolo, il 5 scriverò un articolo dettagliato sull'incontro.


Luigi Della Penna.

domenica 15 gennaio 2017

20 anni dell'Azione Cattolica di Monteodorisio


"[...]Cari giovani, non siamo venuti al mondo per “vegetare”, per passarcela comodamente, per fare della vita un divano che ci addormenti; al contrario, siamo venuti per un’altra cosa, per lasciare un’impronta. E’ molto triste passare nella vita senza lasciare un’impronta[...]" (Papa Francesco, veglia con i giovani, GMG 2016)Se avete lasciato anche voi una piccola impronta, in questi 20 anni della nostra associazione, vi invitiamo a festeggiare con noi questa Bella Storia!


venerdì 13 gennaio 2017

E' venuta a mancare Amalia Berarducci ved.Mirolli


Ai figli Antonietta, Maria e Marcello, al genero Gennaro, alla nuora Patrizia, ai nipoti, ai pronipoti ed ai parenti tutti giungano i sensi del nostro più profondo cordoglio.

sabato 7 gennaio 2017

E' venuta a mancare Diamante Giallonardi ved.Stanisci


Ai figli Doralice ed Angelo, al genero Renato, alla nuora Cecilia, ai nipoti Antonio con Rossella, Maurizio con Simona, William, Alissia ed Amanda ed i parenti tutti giungano i sensi del nostro più profondo cordoglio.